CBD e benessere – il CBD può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi?

Blog img WellbeingGoals1

Negli ultimi anni, il CBD è diventato sempre più conosciuto tra le persone di tutte le età. E a buona ragione c’è da dire. Ognuno di noi si sforza di avere uno stile di vita sano e equilibrato. Cerchiamo quindi di adottare nella nostra routine quotidiana, tutto ciò che ci aiuta a raggiungere questo obiettivo.

Soprattutto in questo periodo, ora che siamo costretti a passare pià tempo a casa, molti anche facendo home office, ecco che ci accorgiamo che il “work-life-balance” è sempre più sbilanciato verso la parte “lavoro”, diventa sempre più difficile mantenere uno stile di vita sano, sia fisicamente che mentalmente.

Una spirale in discesa

Quando ci sentiamo sopraffatti, spesso ci sentiamo anche male. Questo può essere dovuto a una varietà di ragioni: stress sul lavoro, litigi con il nostro partner, o disturbi fisici come mal di schiena persistente o mal di testa dovuti a molte ore davanti allo schermo… Questi sono solo alcuni dei sintomi che tutti affrontiamo.

E una volta che non ci sentiamo bene, lo stress aumenta; si entra in un circolo vizioso in cui i pensieri negativi si rincorrono e le pressioni esterne sembrano sempre più pesanti questo ci porta ad avere più probabilità di ammalarci.

Offerta di benvenuto

Ai nuovi clienti, offriamo un codice sconto del 12% sul primo ordine.
* Valido su tutti i prodotti Nordic Oil

Olio di CBD 15%
Icons/UI/fast-delivery Consegna rapida
Icons/UI/plant Creato dalla natura
Icons/UI/security Pagamento sicuro

La soluzione più rapida è quella di prendere un qualsiasi farmaco da banco per ridurre i sintomi di un dolore o evitare di pensare al problema che ci attanaglia, ma in realtà la consapevolezza e le alternative a base di erbe potrebbero aiutare. Tra l’altro anche la medicina classica è sempre più orientata ad approfondire le proprietà di diversi tipi di piante medicinali.

Perchè il cbd può essere un valido aiuto?

CBD sta per cannabidiolo. È un componente non psicotropo della pianta di Cannabis Sativa, il che significa che non induce uno stato di alterazione quando viene consumato (a differenza del THC). Il CBD interagisce con il sistema endocannabinoide del corpo, regola molte funzioni vitali, dal sistema immunitario al sistema nervoso e ha diversi recettori che si attivano a seconda del problema presente nel nostro organismo. Il cbd va ad agire su questi recettori per mantenere una perfetta omeostasi nel corpo. Inoltre è stato provato che agisce anche sull’aumento della produzione della serotonina ovvero il cosiddetto ormone della felicità.

Quindi, il CBD potrebbe essere davvero un valido alleato per il nostro benessere generale, sia fisico che mentale.

Stress, ansia e depressione

Specialmente negli ultimi mesi della pandemia, è diventato sempre più chiaro come molte persone stanno soffrendo per le severe restrizioni di contatto, la limitata libertà di movimento e l’isolamento sociale.
Quindi non c’è da stupirsi che sempre più persone riferiscano di soffrire di depressione e ansia. Il ministero della salute ha riportato quanto suggerito dall’ Oms per far fronte allo stress causato dalla pandemia, si puo leggere qui.

Studi clinici controllati devono ancora essere condotti, ma una serie di casi retrospettivi in una clinica psichiatrica afferma che il CBD può aiutare nei disturbi legati all’ansia.

In alcuni studi pre-clinici, il CBD ha persino dimostrato di avere proprietà antidepressive.

Migliorare il sonno

Se il CBD possa o meno migliorare il sonno a lungo termine deve ancora essere valutato in modo definitivo. Poiché il CBD contribuisce a una rilassamento a livello di muscolatura e all’attivazione di certi endocannabinoidi, la ricerca si concentra ora sul suo impatto nei modelli di sonno.

Gli studi che sono stati condotti tra i consumatori di CBD sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti hanno mostrato che molti hanno riportato un miglioramento dei loro modelli di sonno. Non solo i partecipanti hanno sperimentato meno interruzioni durante il riposo notturno, ma hanno anche riportato un miglioramento della qualità del sonno.

Questo e altri studi simili mostrano che il CBD potrebbe essere un’opzione per le persone che cercano di migliorare le loro abitudini di sonno in modo naturale.

L’equilibrio (omeostasi)

Come già detto, il CBD interagisce con il sistema endocannabinoide (ECS). L’ECS consiste di recettori, enzimi ed endocannabinoidi – piccole molecole prodotte dal corpo umano. Tutte queste giocano un ruolo importante nel mantenere un equilibrio sano all’interno del nostro corpo.

La ricerca è ancora agli inizi, ma i primi risultati suggeriscono che l’ECS regola una varietà di funzioni corporee tra cui l’umore, l’appetito e il sonno.
Questo significa quindi che uno squilibrio nell’ECS può portare a mancanza di sonno, sbalzi d’umore (anche ansia) e appetito fluttuante.

Quando tutti i processi funzionano senza problemi, il nostro corpo raggiunge l’omeostasi, o equilibrio corporeo. Se il tuo corpo non è completamente bilanciato (per esempio a causa di un infortunio), l’ECS entra in azione per riconquistare e mantenere questo equilibrio interno.

Conclusioni

Quando si assume CBD, la routine e la regolarità sono fondamentali. Gli effetti del CBD si sentono seguendo uno schema di assunzione regolare.
Quando ci sentiamo più sicuri e fiduciosi nel nostro corpo e nella nostra mente, tendiamo ad essere meno ansiosi o stressati, e il nostro benessere generale migliora. Quindi, il consiglio è di fare un passo indietro e stabilire una nuova routine questa per questa primavera!

Rimanere concentrati sulle piccole cose che si ottengono nel corso della giornata e concedersi qualcosa di buono è importante per mantenere una vita ben equilibrata – perché si merita di sentirsi bene con se stessi, ogni giorno!

Connettiti su Facebook con altre persone che utilizzano il CBD
Vorresti conoscere l'esperienza di altri utenti di CBD? Hai domande sul CBD? C'è un gruppo CBD attivo su Facebook!

Pubblicato da Sofia Lo Presti

Nata in Italia, Sofia lavora alla Nordic Oil fin dagli esordi ed è un vera esperta del CBD. Ha molta esperienza con i consumatori di CBD e essendo curiosa per natura, Sofia ha sperimentato in prima persona i benefici del CBD. Costantemente aggiornata sui nuovi studi e scoperte sull’argomento, mette la sua esperienza e conoscenza in merito a disposizione dei clienti italiani di Nordic Oil.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *